22 May Filetti di persico del Lago Trasimeno con pomodorini e Fagiolina del Lago

 

Alla ricerca di un piatto di pesce umbro? Utilizzando i prodotti del nostro territorio e soprattutto del Lago Trasimeno il nostro chef ci prepara oggi questa gustosa ricetta. La Fagiolina del Lago Trasimeno è un prodotto tipico che viene coltivato sin dai tempi degli Etruschi. Si tratta di un legume caratteristico simile a un fagiolo, ma un po’ più piccolo, dai colori variabili dal bianco al nero. Le origini sono da ricercarsi nella lontana Africa. Presenta elevatissimi contenuti di fibra alimentare e proteine, di zinco, selenio e vitamina B3. 

E’ inserita tra i Presidi Slow Food come prodotto unico ed irripetibile e la produzione è tutelata.

Ingredienti:

• 600 gr filetti di persico

• 600 gr fagiolina del Trasimeno

• 100 gr cipolla

• 100 gr sedano

• 50 gr carota

• 600 gr pomodoro ciliegino

• 250 gr circa olio extravergine di oliva umbro

1/2 bicchiere di vino bianco

• sale e pepe q.b.

Preparazione:

La Fagiolina, avendo la buccia molto fine, non necessita di essere ammorbidita tenendola in ammollo prima della cottura, è tuttavia consigliabile sciacquarla bene per eliminare eventuali impurità. Fatto ciò, pulite, lavate e sfilettate il persico. Mettete l’olio in una padella di grandi dimensioni insieme alla cipolla, al sedano e la carota e fate soffriggere. Aggiungete poi la Fagiolina e dell’acqua per portarla a cottura. Attenzione che l’acqua non manchi mai durante la cottura. Quando la Fagiolina è cotta aggiungete i pomodorini tagliati a cubetti. A questo punto adagiate in padella i filetti di persico non sovrapposti, aggiungete sale e pepe quanto basta, e il 1/2 bicchiere di vino bianco e fate cuocere per circa altri 10 minuti. Servite magari mettendo un filo d’olio extravergine d’oliva umbro prima di portare a tavola.