Il nostro Borgo Sant’Antonio in festa: scopri alcune delle più antiche tradizioni perugine!

 

Il 16 e 17 di Gennaio grandi festeggiamenti su Corso Bersaglieri, Perugia, per la festa di Sant’Antonio, patrono del Borgo.  Sant’ Antonio fu un monaco eremita, noto come guaritore di malattie terribili e protettore degli animali. Il culto di Sant’ Antonio è importante nella verde Umbria, da sempre terra di allevamenti. 
L’Associazione “Ri Vivi Borgo Sant’ Antonio” vi propone due giornate ricche di eventi.

Giovedi 16 gennaio si terrà “La notte dei fuochi di Sant’ Antonio” con l’accensione del fuoco, balli e canti popolari intorno al fuoco e degustazioni di vino e bruschette, gentilmente offerte dall’Associazione.
 

Venerdi 17 gennaio avrà luogo la “Celebrazione della festa di Sant’ Antonio Abate”. Per i piu piccoli, lungo Corso Bersaglieri e nelle vie del Borgo, dalle 9.30 alle 19.30 visite degli stazzi con gli animali, presepe animato, giochi in strada, pesca di beneficenza e giro del Borgo in sella agli asinelli.

 
Avrete l’opportunità di visitare l’ex Oratorio della Confraternità di Sant’Antonioe ammirare l’antica chiesa. Alle 18.00: 1° edizione del Palio del Borgo, i borgaroli di “Sant’Antonio” (parte alta del Borgo) sfidano i borgaroli di “San Giovanni” (parte bassa del Borgo).

Orgogliosi della bellezza Perugina siamo fieri di annunciarvi l’ingresso di Borgo Sant’ Antonio nel Club “I Borghi piu belli d’Italia”, una bellissima ricompensa per l’Associazione “Ri vivi il Borgo Sant’ Antonio”, per tutto il quartiere e per Perugia.   

 
 
 
 
Il nostro Borgo Sant’Antonio in festa: scopri alcune delle più antiche tradizioni perugine!

 

Il 16 e 17 di Gennaio grandi festeggiamenti su Corso Bersaglieri, Perugia, per la festa di Sant’Antonio, patrono del Borgo.  Sant’ Antonio fu un monaco eremita, noto come guaritore di malattie terribili e protettore degli animali. Il culto di Sant’ Antonio è importante nella verde Umbria, da sempre terra di allevamenti. 
L’Associazione “Ri Vivi Borgo Sant’ Antonio” vi propone due giornate ricche di eventi.

Giovedi 16 gennaio si terrà “La notte dei fuochi di Sant’ Antonio” con l’accensione del fuoco, balli e canti popolari intorno al fuoco e degustazioni di vino e bruschette, gentilmente offerte dall’Associazione.
 

Venerdi 17 gennaio avrà luogo la “Celebrazione della festa di Sant’ Antonio Abate”. Per i piu piccoli, lungo Corso Bersaglieri e nelle vie del Borgo, dalle 9.30 alle 19.30 visite degli stazzi con gli animali, presepe animato, giochi in strada, pesca di beneficenza e giro del Borgo in sella agli asinelli.

 
Avrete l’opportunità di visitare l’ex Oratorio della Confraternità di Sant’Antonioe ammirare l’antica chiesa. Alle 18.00: 1° edizione del Palio del Borgo, i borgaroli di “Sant’Antonio” (parte alta del Borgo) sfidano i borgaroli di “San Giovanni” (parte bassa del Borgo).

Orgogliosi della bellezza Perugina siamo fieri di annunciarvi l’ingresso di Borgo Sant’ Antonio nel Club “I Borghi piu belli d’Italia”, una bellissima ricompensa per l’Associazione “Ri vivi il Borgo Sant’ Antonio”, per tutto il quartiere e per Perugia.   

 
 
 
 
Il nostro Borgo Sant’Antonio in festa: scopri alcune delle più antiche tradizioni perugine!

 

Il 16 e 17 di Gennaio grandi festeggiamenti su Corso Bersaglieri, Perugia, per la festa di Sant’Antonio, patrono del Borgo.  Sant’ Antonio fu un monaco eremita, noto come guaritore di malattie terribili e protettore degli animali. Il culto di Sant’ Antonio è importante nella verde Umbria, da sempre terra di allevamenti. 
L’Associazione “Ri Vivi Borgo Sant’ Antonio” vi propone due giornate ricche di eventi.

Giovedi 16 gennaio si terrà “La notte dei fuochi di Sant’ Antonio” con l’accensione del fuoco, balli e canti popolari intorno al fuoco e degustazioni di vino e bruschette, gentilmente offerte dall’Associazione.
 

Venerdi 17 gennaio avrà luogo la “Celebrazione della festa di Sant’ Antonio Abate”. Per i piu piccoli, lungo Corso Bersaglieri e nelle vie del Borgo, dalle 9.30 alle 19.30 visite degli stazzi con gli animali, presepe animato, giochi in strada, pesca di beneficenza e giro del Borgo in sella agli asinelli.

 
Avrete l’opportunità di visitare l’ex Oratorio della Confraternità di Sant’Antonioe ammirare l’antica chiesa. Alle 18.00: 1° edizione del Palio del Borgo, i borgaroli di “Sant’Antonio” (parte alta del Borgo) sfidano i borgaroli di “San Giovanni” (parte bassa del Borgo).

Orgogliosi della bellezza Perugina siamo fieri di annunciarvi l’ingresso di Borgo Sant’ Antonio nel Club “I Borghi piu belli d’Italia”, una bellissima ricompensa per l’Associazione “Ri vivi il Borgo Sant’ Antonio”, per tutto il quartiere e per Perugia.   

 
 
 
 
Il nostro Borgo Sant’Antonio in festa: scopri alcune delle più antiche tradizioni perugine!

 

Il 16 e 17 di Gennaio grandi festeggiamenti su Corso Bersaglieri, Perugia, per la festa di Sant’Antonio, patrono del Borgo.  Sant’ Antonio fu un monaco eremita, noto come guaritore di malattie terribili e protettore degli animali. Il culto di Sant’ Antonio è importante nella verde Umbria, da sempre terra di allevamenti. 
L’Associazione “Ri Vivi Borgo Sant’ Antonio” vi propone due giornate ricche di eventi.

Giovedi 16 gennaio si terrà “La notte dei fuochi di Sant’ Antonio” con l’accensione del fuoco, balli e canti popolari intorno al fuoco e degustazioni di vino e bruschette, gentilmente offerte dall’Associazione.
 

Venerdi 17 gennaio avrà luogo la “Celebrazione della festa di Sant’ Antonio Abate”. Per i piu piccoli, lungo Corso Bersaglieri e nelle vie del Borgo, dalle 9.30 alle 19.30 visite degli stazzi con gli animali, presepe animato, giochi in strada, pesca di beneficenza e giro del Borgo in sella agli asinelli.

 
Avrete l’opportunità di visitare l’ex Oratorio della Confraternità di Sant’Antonioe ammirare l’antica chiesa. Alle 18.00: 1° edizione del Palio del Borgo, i borgaroli di “Sant’Antonio” (parte alta del Borgo) sfidano i borgaroli di “San Giovanni” (parte bassa del Borgo).

Orgogliosi della bellezza Perugina siamo fieri di annunciarvi l’ingresso di Borgo Sant’ Antonio nel Club “I Borghi piu belli d’Italia”, una bellissima ricompensa per l’Associazione “Ri vivi il Borgo Sant’ Antonio”, per tutto il quartiere e per Perugia.   

 
 
 
 
Il nostro Borgo Sant’Antonio in festa: scopri alcune delle più antiche tradizioni perugine!

 

Il 16 e 17 di Gennaio grandi festeggiamenti su Corso Bersaglieri, Perugia, per la festa di Sant’Antonio, patrono del Borgo.  Sant’ Antonio fu un monaco eremita, noto come guaritore di malattie terribili e protettore degli animali. Il culto di Sant’ Antonio è importante nella verde Umbria, da sempre terra di allevamenti. 
L’Associazione “Ri Vivi Borgo Sant’ Antonio” vi propone due giornate ricche di eventi.

Giovedi 16 gennaio si terrà “La notte dei fuochi di Sant’ Antonio” con l’accensione del fuoco, balli e canti popolari intorno al fuoco e degustazioni di vino e bruschette, gentilmente offerte dall’Associazione.
 

Venerdi 17 gennaio avrà luogo la “Celebrazione della festa di Sant’ Antonio Abate”. Per i piu piccoli, lungo Corso Bersaglieri e nelle vie del Borgo, dalle 9.30 alle 19.30 visite degli stazzi con gli animali, presepe animato, giochi in strada, pesca di beneficenza e giro del Borgo in sella agli asinelli.

 
Avrete l’opportunità di visitare l’ex Oratorio della Confraternità di Sant’Antonioe ammirare l’antica chiesa. Alle 18.00: 1° edizione del Palio del Borgo, i borgaroli di “Sant’Antonio” (parte alta del Borgo) sfidano i borgaroli di “San Giovanni” (parte bassa del Borgo).

Orgogliosi della bellezza Perugina siamo fieri di annunciarvi l’ingresso di Borgo Sant’ Antonio nel Club “I Borghi piu belli d’Italia”, una bellissima ricompensa per l’Associazione “Ri vivi il Borgo Sant’ Antonio”, per tutto il quartiere e per Perugia.